Unipegaso Ecp Capaccio
Unipegaso Ecp Capaccio

Corso di Laurea  magistrale in Ingegneria della Sicurezza (LM-26)

Ingegneria della sicurezza Unipegaso

Laurea : Magistrale
Classe di Laurea : LM-26
Durata : due anni
CFU : 120

 

Logo Pegaso LusmNumero Telefono

Il Corso di Laurea Magistrale Online in Ingegneria della Sicurezza rappresenta un’area interdisciplinare di ricerca ed applicazione che riunisce insieme, in una visione sistemica, la maggior parte delle discipline dell’ingegneria, dalle più tradizionali alle più avanzate e recenti.

L’Ingegneria della sicurezza è caratterizzata da un approccio innovativo che analizza il contesto del pericolo utilizzando gli strumenti tradizionali integrati dalle tecniche di analisi del rischio per affrontare tutte le problematiche delle esigenze di persone e beni nei vari ambiti dell’Ingegneria ambientale, industriale e dell’informazione.

Il Corso di Laurea è finalizzato alla formazione di figure professionali capaci di operare concretamente, sia a livello progettuale che realizzativo e gestionale, nei settori dell’ingegneria ambientale, dell’ingegneria industriale e dell’ingegneria dell’informazione. Il percorso formativo è strutturato in modo che l’allievo ingegnere, dopo aver acquisita la necessaria formazione, acquisisca anche la capacità di operare concretamente, a livello progettuale, realizzativo e gestionale, nei settori della sicurezza dell’ingegneria ambientale, industriale e dell’informazione.

Il Piano di Studi del Corso di Laurea in Ingegneria della Sicurezza dell’Università Telematica Pegaso, è il seguente:

AnnoInsegnamentoCodiceCFU
1Sistemi per la tutela ambientale e del territorioICAR/206
1Sicurezza dei sistemi informaticiING-INF/0512
1Gestione e sicurezza degli impianti industrialiING-IND/179
1Sicurezza degli impianti elettrici industriali e civiliING-IND/339
1Sistemi per la gestione aziendaleING-IND/359
1Progetto e prevenzione incendiICAR/106
1Strutture in zona sismicaICAR/099
2Sicurezza delle fondazioni in zona sismicaICAR/079
2Impianti TermotecniciING-IND/109
2Responsabilità civile del professionistaIUS/016
2Insegnamento a scelta6
2Insegnamento a scelta6
2Altre conoscenze utili per l’inserimento nel mondo del lavoro3
2Tirocini formativi e di orientamento3
2Per stages e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali6
2Prova Finale12

Insegnamenti a scelta

Il Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria della Sicurezza si propone di formare ingegneri con un profilo professionale mirato all’identificazione dei fattori di rischio ed all’analisi delle condizioni di sicurezza, sia nei processi e negli impianti industriali che nei processi costruttivi di strutture, infrastrutture e opere di ingegneria.

I laureati in Ingegneria della Sicurezza trovano collocazione presso le unità produttive, gli enti che si occupano di protezione civile e le società di consulenza, nonché presso gli organismi cui sono istituzionalmente affidati compiti di vigilanza e il cui potenziamento è esigenza sentita e più volte ribadita in sedi autorevoli.

Inoltre, nell’ambito della sicurezza del territorio vi sono significative possibilità di occupazione, soprattutto in seguito alle recenti normative che richiedono la presenza di figure professionali capaci di garantirne il rispetto e l’efficacia.

Tali norme, così come il complesso degli strumenti di comando e controllo e volontari, richiedono un sempre più stretto rapporto e integrazione tra le competenze di chi svolge la propria attività all’interno e all’esterno delle aziende.

Il corso prepara alla professione di:

  1. Ingegneri industriali e gestionali

  2. Ricercatori e tecnici laureati nelle scienze ingegneristiche indutriali e dell’informazione

Il costo della retta per l’A.A. 2018/2019 è di € 3.000,00 per gli iscritti al Corso di laurea in Ingegneria della Sicurezza presso la sede Centrale dell’Università Telematica Pegaso.

Per tutti gli studenti che si iscrivono presso il nostro E-learning Center Point Lusm la retta annuale, per tutti i corsi di laurea, è di 2.000 euro rateizzabili (invece che di 3.000) con un risparmio di 1.000 euro.

Con il programma Futuro Sicuro i giovani studenti, d’età compresa tra i 17 e i 20 anni, che si iscrivono per la prima volta ad un corso di laurea universitario, potranno usufruire della riduzione della retta a soli € 1.000 euro per ciascun anno accademico.

Alla ricezione della documentazione cartacea da parte della Segreteria Generale, verrà segnalata via e-mail l’avvenuta immatricolazione e comunicate all’utente le credenziali (username e password) per l’accesso alla piattaforma e-learning. Ricevute le credenziali, per accedere alla piattaforma sarà necessario inserire i campi username e password nella sezione Accedi alle Aree di Studiosul sito www.unipegaso.it.

La metodologia didattica dell’Università Telematica Pegaso prevede l’utilizzo di percorsi didattici costituiti da learning objects (unità di contenuto didattico), in cui convergono molteplici strumenti, materiali e servizi, che agiscono in modo sinergico sul percorso di formazione ed apprendimento dello studente. Quest’ultimo, infatti, dispone:

  • delle videolezioni disponibili 24h su 24;

  • delle dispense della lezione, con riferimenti bibliografici e note;

  • delle slides (arricchite da testi, tabelle, immagini, grafici) commentate in audio dal docente;

  • dei test di autovalutazione per la verifica dello stato di apprendimento.

Ogni studente partecipa alle attività della propria classe virtuale, coordinata da tutor esperti. L’attività di guida/consulenza è svolta attraverso la creazione di spazi virtuali interattivi sincroni ed asincroni (forum, web conference, sessioni live, etc.) o, in caso di richieste di chiarimenti personalizzati, via e-mail.

La verifica di profitto finale si svolge in presenza presso le nostre sedi sul territorio nazionale ed è affidata alla Commissione nominata dal Rettore e presieduta dal docente titolare della disciplina. I criteri adottati per la valutazione sono determinati da:

  • i risultati di un determinato numero di prove intermedie (test on-line di verifica dell’apprendimento, sviluppo di elaborati, eventuali attività di laboratorio, etc.);

  • la qualità della partecipazione alle attività on-line (frequenza e qualità degli interventi monitorabili attraverso la piattaforma);

  • i risultati della prova finale in presenza presso le strutture universitarie.

Nell’ambito di ogni corso, gli studenti sono sottoposti, per ciascuna disciplina, ad una prova in itinere, obbligatoria ma non determinante per l’ammissione all’esame finale, allo scopo di monitorare costantemente l’apprendimento. Le prove possono essere costituite da:

  • test (a risposte chiuse, a risposta aperta, a scelta multipla, etc.)

  • esercizi;

  • simulazioni;

  • elaborati di tipo progettuale.

Hai bisogno di ulteriori informazioni? compila il FORM oppure chiamaci subito!

Autorizzo al trattamento dei dati personali per finalità connesse allo svolgimento delle attività istituzionali (obbligatorio)

Numero Telefono

PERCHE’ SCEGLIERE L’UNIVERSITA’ TELEMATICA PEGASO

Studia online Studiare online è semplice e offre la massima flessibilità. Ovunque tu sia, potrai accedere alla tua area studio semplicemente inserendo le tue credenziali.
Infatti, l’Università Pegaso è l’unico ateneo telematico ad aver creato un’app sviluppata completamente per la navigazione mobile.

Orientamento e tutoraggioAvrai un tutor sempre al tuo fianco, che ti guiderà fornendoti supporto informativo e didattico.

Preparazione completaGrazie alla nostra piattaforma e-learning avrai una preparazione a 360° : Videolezioni, dispense , test di autovalutazione, simulazioni d’esame.

Valutazione carrieraValutiamo il tuo Curriculum e gli esami che hai già sostenuto anche in caso di rinuncia agli studi. Inoltre, avrai la possibilità di iscriverti direttamente al II° anno accademico con la modalità Class-form o Master.

Costi più bassiEffettuando l’iscrizione tramite il nostro E-Learning Center Point avrai uno sconto di 1.000 € sulla retta annuale (2.000€ anzichè 3.000 €). Inoltre, sono previste convenzioni per le forze armate (1.700 € annui), i disabili (1.500€ con disabilità superiore al 65%) e le donne in gravidanza (1.700€).